UNA PROPOSTA SULLE SPONDE DEL LAGO

 

 

La proposta di matrimonio è un evento magico, uno di quei momenti che rimarranno per sempre impressi nella vita di una coppia.

Si cerca di ricostruire la situazione ideale per stupire la persona amata, e lo si fa scegliendo con cura il “momento giusto” e cercando la location più romantica, grazie anche all’ausilio di un professionista e delle persone a noi care.

Oggi voglio raccontarvi la storia di J e E, e di una delle proposte più romantiche alla quale io abbia mai assistito nella mia lunga carriera da Wedding Planner.

Il futuro sposo aveva le idee molto chiare: organizzare qualcosa di veramente speciale che lasciasse senza fiato la sua fidanzata.

Che emozione, a distanza di tempo quel ricordo è ancora vivido nella mia mente. Tutti ebbero la mia stessa sensazione, sembrava di essere all’interno di un meraviglioso film romantico, grazie anche alla suggestiva cornice di Villa del Balbianello.

Tutto era a dir poco perfetto: una stupenda giornata di sole sul Lago di Como, la gita di coppia cullati dal dolce dondolio di una barca, e due giovani innamorati stretti l’un l’altra ad ammirare il panorama prima di approdare nella villa che avrebbe suggellato l’inizio della loro vita insieme.

Cosa avrebbe mai potuto impedire un momento così unico?

In lontananza spuntarono dei nuvoloni grigi davvero poco rassicuranti. Per un istante tutto sembrò compromesso, ma il futuro sposo cercò comunque di mantenere la calma e di non far trasparire la sua agitazione per evitare di rovinare la sorpresa.

Poté tirare un sospiro di sollievo, insieme a tutti noi, nell’istante in cui le nuvole d’improvviso sparirono lasciando il posto al sereno.

E baciati dal sole e da uno splendido cielo azzurro, lui si inginocchiò e le chiese di sposarla.